Tamburo del freno

Le auto moderne montano attualmente due differenti tipologie di freni. Sulle ruote anteriori vengono montati i freni a disco per loro caratteristiche di maggiore affidabilità. I freni a disco tendono a farsi preferire perché garantiscono una migliore frenata, sono materialmente più leggeri e, rispetto ai freni a tamburo, permettono una maggiore dispersione del calore agio. Sulle ruote posteriori, al contrario, vengono preferiti i freni a tamburo in virtù della loro minore esosità e grazie al loro miglior utilizzo come freno a mano. Per quest'ultimo motivo, è necessario che il freno a tamburo sia composto da materiale capace di sopportare elevati carichi ed elevate temperature, come la ghisa.

Composizione dei freni a tamburo

I freni a tamburo sono da due ganasce, provviste di guarnizioni di attrito, installate sul disco d'appoggio e legate ad una piastra ancorata al veicolo, e da una parte rotante in ghisa detta tamburo.

Sintomi guasto del tamburo del freno

Il tamburo del freno può presentare i seguenti sintomi di guasto o difettosità:
- vibrazione del pedale freno durante la fase di frenatura,
- emissione di rumori particolari durante la fase di frenatura (cigolii, battiti, stridori),
- diminuzione efficacia nella frenata e aumento dello spazio di frenata.

Mondoautoricambi srl - Via Pastore 10 10024 - Moncalieri (TO) - Italia | Tel. 011 0446217 Fax. 011 0708227 | info@mondoautoricambi.it
Capitale sociale € 10.000,00 i.v. | VAT: IT11072810010 | R.E.A. Turin 1185404